Chelsea paga clausola, Diego Costa è suo

DIEGO COSTA

Diego Costa supera la visite mediche e si può dire – anche se manca ancora l’ufficialità – che è un giocatore del Chelsea che ha pagato l’intera clausola rescissoria, 40 milioni, per garantirsi i servigi del bomber dell’Atletico di Madrid nella prossima stagione. E’ quanto si legge sul sito della Bbc e del Guardian, che però non specificano se il giocatore ha effettuato le visite mediche a Madrid o a Washington dove si trova in questi giorni in ritiro con la nazionale spagnola.

– Diego Costa, 25 anni brasiliano di nascita ma con passaporto spagnolo, ha segnato in questa stagione 27 gol in 34 partite vincendo la Liga con l’Atletico e finalista in Champions. Dopo aver mosso i primi passi a Braga in Portogallo tra il 2005 e il 2007, Diego Costa si è poi trasferito in Spagna, giocando a Vigo, Albacete, Valladolid e, infine, con i “colchoneros” di Madrid, dove gioca dal 2010, fatta eccezione per un prestito di sei mesi al Rayo Vallecano ad inizio 2012. Dopo aver giocato due amichevoli con il Brasile (una delle quali a Ginevra contro l’Italia), Diego Costa ha scelto l’anno scorso di giocare con la nazionale iberica. Secondo le stesse fonti, il club di Josè Mourinho starebbe per chiudere con l’Atletico anche anche per l’esterno Filipe Luis (clausola di 25 milioni) e i due club hanno anche deciso che Thibaut Courtois, portiere di proprietà del Chelsea ma che ha giocato in prestito all’Atletico nelle ultime tre stagioni tornerà a Stamford Bridge. Ora quindi Cech potrebbe lasciare i Blues, ma rimarrebbe a Londra spostandosi all’Arsenal.

ANSA