Champions League, ecco i sorteggi di Montecarlo: la Juve pesca l’Atletico, la Roma il Bayern e il City

CHAMPIONS_LEAGUE

Urna dolce-amara per le due squadre italiane in Champions. Difficilmente la Roma avrebbe potuto pescare avversarie peggiori dopo tre anni di esilio dalle coppe europee, mentre la Juve può decisamente tirare un sospiro di sollievo dopo i sorteggi che le hanno fatto trovare nell’urna di Monaco sì i vicecampioni d’Europa dell’Atletico Madrid ma anche gli `abbordabili´ greci dell’Olympiacos e gli vedesi del Malmoe.

Ben più arduo sarà invece il cammino della Roma che da qui a dicembre se vorrà fare strada in Champions League dovrà fare meglio di Bayern Monaco, Manchester City e CSKA di Mosca, ovvero tre campioni nazionali. I vicecampioni d’Italia troveranno tra l’altro vecchie e recenti conoscenze, a cominciare da Pep Guardiola (una stagione per lui ai tempi di Fabio Capello) e, soprattutto, dal `reietto´ Mehdi Benatia appena trasferitosi in Baviera dopo un difficile braccio di ferro con la dirigenza di Trigoria. Per il club capitolino, sorteggiato in quarta fascia, era d’altronde difficile evitare squadre materasso, anche se la fortuna avrebbe potuto darle una mano proprio in extremis: estratti per ultimi tra le 32 squadre del lotto, i giallorossi sarebbero potuti finire con Porto, Shakthar e Athletic Bilbao, dove sono stati sorteggiati i bielorussi del Bate Borisov.

«Con molto realismo devo dire che è un gironcino molto gradito – si lascia scappare l’ad bianconero Beppe Marotta dopo il sorteggio – anche se il Malmoe è in piena attività e il suo campionato finirà a novembre. Dipenderà da quando lo affronteremo. Comunque – ha aggiunto il dirigente memore delle fresche eliminazioni – la qualificazione dipenderà da noi, senza dimenticare che la Champions è un torneo e non un campionato dove le reali forze in campo alla fine emergono. Il Galatasaray insegna, anche se ci siamo giocati la qualificazione su un campo impossibile». «Per noi un bel girone equilibrato, con campi caldi come quello dell’Atletico e del Pireo», gli ha fatto eco, via twitter Massimiliano Allegri.

Per nulla preoccupato (almeno a parole) anche il presidente della Roma, James Pallotta, secondo cui anche Bayern, City e Cska dovranno sudarsi la qualificazione: «Non credo che sia stato un sorteggio sfortunato, sarà difficile anche per loro. Il nostro obiettivo è di arrivare ai massimi livelli, abbiamo una squadra davvero forte, abbiamo risolto tanti problemi e migliorato la squadra, possiamo arrivare davvero nel lotto delle migliori squadre d’Europa», chiude Pallotta che poi definisce `divertente´ incontrare di nuovo Benatia, appena ceduto ai bavaresi (il quale ha twittato «Tanta roba. Troppo felice…Che fortuna..»). Un ottimismo sposato appieno da Rudi Garcia: «C’è rispetto per tutte queste squadre, ma senza paura. Dopo il sorteggio tutti ci vedono già fuori, ma noi diremo la nostra e faremo in modo di creare l’exploit. Sono sicuro che i giocatori daranno tutto». Intanto va sottolineato che per le tre partite interne di questo girone il club giallorosso ha già venduto ventimila mini-abbonamenti.

Negli altri gironi, quello F (con Barcellona Psg e Ajax, oltre al cuscinetto Apoel) è forse il più spettacolare, con le scuole spagnola e olandese a confronto. Decisamente più abbordabile il cammino dei campioni uscenti del Real che, al di là del Liverpool di Balotelli, non avranno problemi con Basilea e Ludogorets. Fortunato Mourinho che affronterà Schalke 04, Sporting Lisbona e la sorpresa Maribor. La prima giornata si giocherà 16-17 settembre, la seconda il 30 settembre e il 1 ottobre. La finale è in programma il 6 giugno 2015 a Berlino, nello stadio in cui l’Italia vinse il Mondiale 2006. Chi ci arriverà, oltre alle perenne gloria sportiva, si porterà a casa un bel gruzzolo: il montepremi della Champions sfiora il miliardo di euro e le 32 squadre della prima fase si divideranno poco più di 500, come dire che chi verrà eliminato avrà di che consolarsi.

 

GRUPPO A  Atlético(ESP)  / Juventus(ITA)   / Olympiacos(GRE)  / Malmö(SWE)

GRUPPO B  Real Madrid(ESP) / Basel(SUI) / Liverpool(ENG) / Ludogorets(BUL)

GRUPPO C  Benfica(POR)  / Zenit(RUS) / Leverkusen(GER)  / Monaco(FRA)

GRUPPO D  Arsenal(ENG) / Dortmund(GER) / Galatasaray(TUR)   /Anderlecht(BEL)

GRUPPO E  Bayern(GER) / Man. City(ENG) / CSKA Moskva(RUS) / Roma(ITA)

GRUPPO F  Barcelona(ESP) / Paris(FRA) / Ajax(NED) / APOEL(CYP)

GRUPPO G  Chelsea(ENG) / Schalke(GER) / Sporting(POR) / Maribor(SVN)

GRUPPO H  Porto(POR) / Shakhtar Donetsk(UKR) / Athletic(ESP) / BATE(BLR)

LA STAMPA