CESSIONE DYBALA, BOTTA E RISPOSTA TRA ZAMPARINI E L’EX AGENTE

GENOA, ITALY - NOVEMBER 24:  Paulo Dybala of US Citta di Palermo celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between Genoa CFC and US Citta di Palermo at Stadio Luigi Ferraris on November 24, 2014 in Genoa, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

La vendita di Paulo Dybala alla Juventus scatena una guerra mediatica tra Gustavo Mascardi, ex agente dell’attaccante argentino e il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini.

Mascardi aveva scritto sul suo profilo facebook: “Ieri Zamparini ha saldato il debito che aveva con con la famiglia Dybala e oggi Paulo finalmente è un giocatore della Juventus. Spero solamente che un giorno il Presidente ritragga tutte le bugie e le calunnie sulla mia persona. E che un giorno, infine, paghi il trasferimento, perché, spero ci crediate, ha venduto ma non ha ancora pagato il primo trasferimento”, scrive infatti Mascardi sulla sua pagina ‘Facebook’.

In un comunicato stampa il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, replica: “In riferimento ad alcune dichiarazioni rilasciate oggi da Mascardi, affermo che lo stesso parla senza titolo e senza ragione. Il Palermo non ha mai avuto alcun debito con la famiglia Dybala ed anzi è stato vittima di ricatti e raggiri da più parti che sono e saranno oggetto di valutazione da parte delle Autorità competenti. Il signor Mascardi ha perso l’ennesima occasione per stare zitto ed evitarsi altre brutte figure”.

Today