Carpi, Castori: «Il Milan? Potevamo anche batterlo»

Carpi Castori

MILANO – “Donnarumma è stato bravissimo a parare quel tiro al 93′ e i miei ragazzi sono stati bravissimi nella ripartenza. Io mi aspettavo che potessimo prima o poi pizzicare il Milan in contropiede”. Queste le parole di Fabrizio Castori, tecnico del Carpi, al termine della gara pareggiata con il Milan. L’allenatore si complimenta con Lasagna e compagni per il punto guadagnato: “Una volta abbiamo sbagliato noi, quando Martinho ha dato la palla a Lasagna, Kevin ha avuto troppa fretta. Era nell’aria che potessimo creare qualcosa per andarla a vincere la partita – dice a Sky Sport – Sono molto contento dell’interpretazione che abbiamo fatto della gara, la nostra è una squadra vera, che sa soffrire, combattere, ha raggiunto una maturità per questa categoria importante, che ci può permettere di giocarci la salvezza”.

RESTIAMO CONCENTRATI – “Per quanto riguarda la salvezza dobbiamo pensare che mancano ancora quattro partite, abbiamo un calendario difficilissimo, quindi dobbiamo rimanere concentrati sul pezzo, la squadra c’è è in forma, ma ancora non abbiamo toccato l’obiettivo. Ora dobbiamo rimanere umili, concentrati e lavorare duro come facciamo”.

TUTTOSPORT.COM