Calcioscommesse: Beretta, pene esemplari per fatti scandalosi

CALCIOSCOMMESSE

Dall’inchiesta sul calcioscommesse sono emersi “episodi scandalosi che, se confermati, meritano sanzioni esemplari e drastiche: va salvaguardata la lealtà sportiva del mondo del calcio. Questi fenomeni attentano al nostro mondo. Siamo per il massimo di severità per le sanzioni e prevenzioni”: lo ha detto il presidente della Lega Serie A Maurizio Beretta assicurando che oggi durante l’assemblea delle società “non si é parlato minimamente” dell’inchiesta, che fra i vari club di Lega Pro ha toccato anche la Salernitana (appena promossa in Serie B), di proprietà del presidente della Lazio Claudio Lotito.

Diritti tv: Beretta, confido in lavoro Antitrust  – L’istruttoria dell’Antritrust sulla vendita dei diritti tv ha trovato spazio nell’assemblea della Lega Serie A “solo per la breve e precisa relazione degli avvocati sulla giornata in cui sono stati acquisiti i documenti”: lo ha detto il presidente della Lega di A Maurizio Beretta spiegando di “non avere commenti da fare sulla vicenda con l’istruttoria aperta. Non posso che ribadire – ha aggiunto – la nostra totale collaborazione con l’Autorità garante della concorrenza, confidiamo sull’alta qualità del suo lavoro”.

ANSA