Calciomercato, il Napoli compra in Italia: Maksimovic e Zielinski

maksimovic_torino

NAPOLI – L’effetto è quello del clima registrato in questi giorni a Leverkusen: pioggia, neve, gelo. «Kramer non vuole andare al Napoli». E sono due. Sì, alla luce delle dichiarazioni del suo manager, Gerd vom Bruch, sembra proprio che in quasi due anni la volontà del centrocampista del Bayer e della Nazionale tedesca non sia cambiata di una virgola. E a cambiare, giocoforza, dovranno invece essere le strategie del mercato azzurro. Oltre alle parole relative a Kramer, infatti, ieri è arrivata anche la prima dichiarazione ufficiale di Jesus Garcia Pitarch in veste di nuovo ds del Valencia: «André Gomes non è in vendita». Auf wiedersehen e adios. Mentre il serbo è una lingua che in casa Napoli non può ancora andare in archivio: se a centrocampo le porte cominciano a chiudersi con decisione, sul fronte della difesa è sempre alta l’attenzione su Maksimovic. Il Torino non molla, certo, ma la partita è tutta da giocare. In Italia: occhi sul gigante del Toro, sì, ma anche su Barba e Zielinski dell’Empoli. Cose di casa nostra.

CORRIEREDELLOSPORT.IT