Buon pari in Slovacchia Gli Europei a un passo

Gigi-Di-Biagio

Si torna a casa senza responsi, bisognerà aspettare martedì. L’Under 21 di Gigi Di Biagio pareggia 1-1 in casa della Slovacchia nella gara di andata del playoff che vale la qualificazione alla fase finale dell’Europeo di categoria.

Una partita ben giocata dagli azzurrini che hanno dominato sul piano del gioco, specialmente nel primo tempo, sprecando tante occasioni, la più clamorosa ha visto protagonista Berardi: l’attaccante del Sassuolo fa tutto bene dribblando i difensori avversari in area di rigore ma poi si è mangiato un gol praticamente già fatto tirando addosso al portiere.

I gol arrivano nella ripresa. È l’Italia a passare in vantaggio con la rete di Belotti: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, tocca di testa Baselli prolungando la traiettoria del pallone ed è bravo il palermitano a farsi trovare pronto e a insaccare da due passi. Dopo il gol calano gli azzurri e a pareggiare i conti ci pensa Zralek con un sinistro su cui Bardi non può nulla, a conclusione di un’azione che nasce da una palla persa dallo stesso Belotti.

Soddisfatto a metà Gigi Di Biagio: «Non abbiamo giocato ordinati, non abbiamo avuto pazienza ma abbiamo creato tantissime occasioni da gol per chiudere la gara e nella ripresa abbiamo sofferto la loro verve agonistica. Se siamo ottimisti? È fuor di dubbi – dice il ct – è stata la partita che ci aspettavamo. Abbiamo creato molto ma bisogna giocare un po’ meglio». Appuntamento a martedì, a Reggio Emilia arriverà il verdetto più atteso. Giocare l’Europeo vorrebbe dire anche avvicinarsi a Rio 2016.

IL TEMPO