Boxe, addio a ‘Hurricane’

Rubin Carter

Si è spento all’età di 76 anni Rubin Carter, pugile peso medio protagonista di una controversia giudiziaria che divise gli Stati Uniti nel 1966. Accusato di triplice omicidio, ‘Hurricane’ scontò venti anni di carcere, condannato sulla base delle testimonianze di due criminali che solo in seguito ritrattarono sulla versione raccontata agli inquirenti. Venne scarcerato nel 1985 quando l’accusa decise di non tornare in tribunale per la terza volta contro l’illeggitimità sollevata dalla Corte Federale sul processo. Nel 1988 tutte le accuse mosse contro Carter caddero.

La storia del pugile, morto nel sonno per un cancro alla prostata che lo aveva portato a pesare 40 chilogrammi, ha ispirato Bob Dylan nella canzone ‘Hurricane’ e nel 1999 Denzel Washington interpretò Carter nel film ‘The Hurricane’.

Adnkronos/IGN