Benitez: «Dobbiamo migliorare. Serve più ‘cazzimma’»

FINALE COPPA ITALIA 2014 FIORENTINA NAPOLI

“Abbiamo fatto tante cose positive, ma abbiamo sbagliato qualche partita. Le statistiche potevano essere migliori, mancano punti e dobbiamo migliorare questa ‘cazzimma’ come dite voi. La strada è quella giusta, miglioriamo sull’intensità ed altre 2-3 piccole cose”. Sono le parole di Rafael Benitez, tecnico del Napoli che nella conferenza stampa di presentazione della sfida di Europa League tra lo Young Boys e il Napoli ha parlato dello stato di salute della sua squadra: “Conte a Castelvolturno? Abbiamo parlato un po’ di Insigne, Maggio e Jorginho – ha poi detto il tecnico –di cosa fanno e cosa fa la squadra, del loro lavoro e di un po’ di calcio. La Roma? Della partita voi avete più informazione di me, il Bayern è tra le più forti, loro hanno un livello e l’hanno mostrato. Il turnover contro lo Young Boys? Chi gioca poco può dimostrare il suo valore, io voglio far sentire tutti importanti, la rosa c’è e tutti devono capire che devono dare il massimo. Gli unici sicuri di non giocare sono Britos, Gargano e Zuniga. Sarà una gara difficile, ma loro daranno il massimo”.

INLER – Anche Inler ha voluto parlare della sfida di Europa League: “È una partita speciale per me, sono nato qui vicino. È una gara importante, loro giocano bene in casa sul sintetico e sono abituati. L’ambiente sarà bello ci sono oltre 20mila biglietti venduti, la squadra è giovane. Importa la partita, il resto è secondario. Siamo motivati per proseguire il nostro percorso e sarà importante vincere anche se la gara non sarà semplice”.

CORRIERE DELLO SPORT