Benatia: “La Roma? Molto bene in Italia, ma in Europa…”

FC Bayern Muenchen Presents New Player Mehdi Benatia
Alla vigilia della seconda giornata di Champions League, Mehdi Benatia torna a parlare del suo approdo in Germania, impepando ulteriormente il suo prossimo ritorno all’Olimpico per la terza giornata della fase a gironi.
“AL BAYERN PER VINCERE” — “Quest’estate ho ricevuto molte offerte – ha spiegato il difensore al sito della Bundesliga, parlando del calciomercato – ma quando è arrivato il Bayern non ho avuto dubbi: se volevo vincere era chiaro che dovesse venire qui per proseguire la mia carriera”. Servita la prima stoccata alla sua ex squadra – anche se ha provato ad addolcirla “La Roma è un grande club in Italia, ma il Bayern è una delle tre migliori al mondo” – la seconda è dietro l’angolo: “Monaco è una città bella, pulita e confortevole e la gente, anche se mi riconosce per strada, mi lascia tranquillo: è molto diverso dal Marocco o da Roma”. Come dire, frecciatina alla squadra, frecciatina ai tifosi.
“LAHM COME TOTTI” — Per convicerlo definitivamente, però, c’è stato bisogno di Frank Ribery, suo ex compagno ai tempi del Marsiglia: “Mi ha fatto notare che era impossibile trovare un club migliore del Bayern e, adesso che sono qui da un mese, non posso che confermarlo”. Tra le altre cose (“Guardiola? Molto esigente tatticamente, ma ti spiega con precisione quello che vuole”) Benatia ha ancora fatto un paragone: “Philipp Lahm mi ricorda Francesco Totti con la Roma: bandiere dei club, modesti e gran capitani. Sono due campioni”.
GAZZETTA DELLO SPORT