Belgio, paura per Mertens: esce in barella dopo aver perso i sensi

MERTENS-SVENUTO
Paura per Dries Mertens nel finale del match fra Belgio e Galles. Siamo all’89’ quando l’attaccante del Napoli – entrato in campo a metà ripresa – dopo un duro scontro con il gallese Willams si è accasciato al suolo e ha perso i sensi per qualche secondo. Immediato l’ingresso in campo della barella che ha portato fuori dal terreno di gioco il calciatore che, intanto, aveva ripreso conoscenza.

NOTTE IN OSPEDALE – Mertens è stato poi portato in ospedale per accertamenti. Gli esami clinici hanno escluso lesioni, e al giocare è stata riscontrata una lieve commozione cerebrale. Per preoccupazione Mertens passerà la notte in ospedale.

MERTENS: «GRAZIE PER IL SOSTEGNO»– Ci ha pensato direttamente lui, Dries Mertens, a rassicurare tutti sulle sue condizioni dopo l’infortunio nel finale di Belgio-Galles. «Sto bene, grazie per il sostegno» ha twittato lo stesso Mertens che ha postato una sua foto nell’ospedale di bruxelles dove resterà 24 ore sotto osservazione per il trauma cranica che ha riportato nello scontro con Williams. 

I COMPAGNI – Grande preoccupazione per l’infortunio subìto da Mertens da parte dei compagni di squadra. «E’ stato un brutto scontro -ha commentato il difensore Nicolas Lombaerts – Non è sato bello. Ho visto i suoi occhi girarsi. Ha perso i sensi. Speriamo che ora stia meglio». «Era completamente privo di sensi – ha detto il portiere Courtois – Gli abbiamo aperto gli occhi perché erano chiusi, ha preso un brutto colpo. Per fortuna ha ripreso conoscenza e ha cominciato a muoversi. So come ci si sente in questi casi, mi è capitato anche a me. Per qualche giorno si sentirà stordito».

IL COMUNICATO DEL NAPOLI – Il Napoli ha pubblicato sul proprio sito internet un comunicato sulle condizioni di Mertens: «Questa sera ha subìto un infortunio nel finale di Belgio-Galles, match di qualificazioni agli Europei terminato 0-0. L’attaccante azzurro era entrato al 73′ ed all’89’ è stato coinvolto in uno scontro aereo rimanendo a terra colpito alla testa. Mertens è uscito in barella ed è stato immediatamente trasportato all’ospedale di Bruxelles. Gli esami hanno evidenziato un trauma cranico. Il giocatore è stato sottoposto ad una TAC che ha escluso lesioni. Dries resterà in osservazione in ospedale per 24 ore e sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti».

CORRIERE DELLO SPORT