Beffa Liverpool al 91′. Chelsea, City e United ok

MAN_CITY

Retrogusto amaro per Mario Balotelli nel primo derby di Liverpool. I reds hanno infatti pareggiato 1-1 con l’Everton nella sfida della sesta giornata di Premier. Dopo un perfetto calcio di punizione di Gerrard al 20’ del secondo tempo, Jagielka ha risposto con un gran tiro da trenta metri in pieno recupero. Per Balotelli, in campo 90’, una buona gara e una traversa colpita al 22’ della ripresa con un piatto destro al volo su cross di Sterling.

CITY, VITTORIA CON POKER – Gol, emozioni e spettacolo. Il Manchester City si prepara nel migliore dei modi alla sfida di Champions contro la Roma in programma martedì prossimo. Gli uomini di Pellegrini superano in trasferta 3-2 l’Hull City soffrendo più del dovuto dopo un inizio di gara che lasciava presagire un pomeriggio di assoluta tranquillità. Dopo dieci minuti i citizens sono già avanti di due reti grazie alla zampata di Aguero al 7′ e un bolide di Dzeko tre minuti più tardi. Tutto finito? Neanche per sogno visto che al 21′ Mangala devia di testa nella propria porta un cross dalla destra riaprendo di fatto la sfida. Passano dieci minuti e Hernandez completa la rimonta realizzando un rigore. Nella ripresa il City spinge alla ricerca del nuovo vantaggio che trova al 68′ grazie ancora ad un diagonale perfetto di Dzeko, innescato da David Silva. Nel finale l’Hull City sfiora in tre circostanze il pareggio che non riesce a portare a casa. Chiude i conti, invece, il Manchester che all’87’ trova il poker con Frank Lampard, entrato al posto di Aguero negli ultimi venti minuti.

CHELSEA, VITTORIA E PRIMATO – Vittoria travolgente anche per il Chelsea che regola 3-0 in casa l’Aston Villa grazie alle reti di Oscar, Diego Costa e Willian. Con questi tre punti i Blues riprendono la loro corsa inarrestabile in Premier League (finora hanno vinto tutte le sfide tranne il pari contro il city della scorsa settimana). Mourinho ha tre punti di vantaggio sul Southampton che tiene il passo della capolista battendo 2-1 il QPR (gol di Pellè). Il City resta terzo a cinque punti.

LO UNITED TORNA A SORRIDERE – Si risolleva il Manchester United di Van Gaal che supera 2-1 in casa il West Ham. Decidono la sfida due reti di Rooney e Van Persie nei primi venti minuti. Sakho al 37′ riapre la sfida che nella ripresa si riaccende per l’espulsione diretta di Rooney al 59′.

ARSENAL, PARI COL TOTTENHAM – Finisce in parità per 1-1 il big match fra Arsenal e Tottenham. Ospiti avanti con un gol di Chadli al 56′, pari dei Gunners con Oxlade-Chamberlain al 74′. La squadra di Wenger sale a dieci punti, sei in meno della capolista Chelsea.

LE ALTRE – Successo del Crystal Palace in casa contro il Leicester per 2-0, pari dello Swansea che frena la sua corsa nelle zone alte della classifica: solo uno 0-0 contro il Sunderland.

CORRIERE DELLO SPORT