Austria, migranti nel tir: sono morti per asfissia prima di varcare il confine

A police officer in protective gear stands in front of a truck parked on the shoulder of the highway A4 near Parndorf south of Vienna, Austria, Thursday, Aug 27, 2015. At least 20 migrants were found dead in the truck parked on the Austrian highway leading from the Hungarian border, police said. (AP Photo/Ronald Zak)

I migranti ritrovati nel tir in Austriapotrebbero essere morti già da un giorno e mezzo o due. Secondo gli inquirenti i profughi sarebbero deceduti per soffocamento prima di varcare il confine tra Ungheria e Austria. La cifra delle vittime sarà ufficializzata nelle prossime ore, potrebbero essere tra 20 e 50. La polizia sta dando la caccia al conducente.

“I primi sospetti sono stati confermati” ha spiegatoin una conferenza stampa il capo della polizia austriaca Hans Peter Doskozil. “Nel camion ci sono numerosi corpi in avanzato stato di decomposizione”.

Il tir ha richiamato l’attenzione degli agenti perché fermo da ore su una piazzola d’emergenza sull’autostrada orientale austriaca A4.

Le prime indagini dicono che il camion ha una targa ungherese intestata a un cittadino rumeno che avrebbe comprato il mezzo da un’azienda alimentare slovacca.

In questa ore si stanno recuperando le salme che verranno poi affidate agli specialisti di Medicina legale a Vienna.

euronews