Allegri: “Voglio il primo posto”

Massimiliano Allegri

Dopo l’andata shock (una vittoria e due sconfitte), la Juventus di Massimiliano Allegri si è messa a correre anche in Champions League. Due vittorie consecutive e secondo posto ad un passo. Tutto bene nella note svedese ma si sa, il tecnico toscano è un perfezionista: “Mi sono un po’ arrabbiato, dovevamo chiuderla prima – dice Allegri a fine partita – però i ragazzi hanno giocato bene e si sono calati bene nella partita. Il campo non ci agevolava ma abbiamo avuto parecchie occasioni per segnare”. Adesso basterebbe un pari in casa tra due settimane contro l’Atletico per il secondo posto e la qualificazione agli ottavi. Ma l’ex allenatore del Milan non si accontenta: “Con l’Atletico servirà una gara importante, d’altronde giocheremo contro i vicecampioni d’Europa. Vogliamo vincere e se possibile farlo con due gol di scarto per arrivare primi. Sarà fondamentale centrare gli ottavi ma ancor più il primo posto”.

MARCHISIO DOC — Tra i migliori in campo, Claudio Marchisio, di nuovo protagonista in bianconero e ormai bravo in ogni ruolo del centrocampo: “Osservare Pirlo mi ha aiutato ad imparare molto. Comunque stasera abbiamo ottenuto una vittoria importantissima. E’ stato importante reggere il loro assalto iniziale, poi nella ripresa siamo venuti fuori bene noi. Adesso siamo pronti per affrontare l’Atletico. Siamo secondi e abbiamo due risultati su tre a nostro favore però non dobbiamo sbagliarla”.

GAZZETTA DELLO SPORT