Allegri: “Troppe occasioni sprecate e l’arbitro ha dato poco recupero”

ALLEGRI

È un Allegri tutt’altro che soddisfatto quello che si presenta ai microfoni di Sky nel post partita, anche se il suo primo rammarico spiazza un po’ tutti: “Abbiamo giocato poco – esordisce – andando a vedere il tempo effettivo della partita e lo scarso recupero che ha dato l’arbitro”.

TROPPE OCCASIONI NON SFRUTTATE — Più che il tempo, in realtà, il problema è arrivato dal campo, dalle tante occasioni non sfruttate dai bianconeri: “Abbiamo giocato un gran primo tempo, creando tanti pericoli – spiega il tecnico – e non possiamo che essere dispiaciuti per il risultato. È vero che Buffon ha fatto una grande parate nel finale, ma noi abbiamo avuto le nostre occasioni”.
GABBIADINI? DOVEVAMO FARE FALLO PRIMA — Quali le motivazioni del crollo nella ripresa? “Non si possono giocare 90′ come i nostri primi 45′: dovevamo sfruttare meglio gli episodi costruiti, ma contro la Sampdoria non era facile reggere il ritmo. Dietro giocavano molto chiusi ed erano sempre pronti a ripartire; infatti il gol è nato da una ripartenza dopo una parata del loro portiere. Avremmo dovuto commettere fallo prima per fermare l’azione”. Perchè Giovinco nel finale? “Pensavo potesse dare il suo contributo alla nostra fase offensiva, anche se ha giocato poco, e poi se ci fosse capitata una punizione ci sarebbe potuto tornare utile”.
GAZZETTA DELLO SPORT