Allegri: ‘Sento miei tutti gli scudetti, ora la Champions. Il contratto? Questa settimana vediamo’

ALLEGRI_CONFERENZA

L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato dopo la vittoria del Franchi contro la Fiorentina, che consegna una parte di scudetto nelle mani bianconere: “Non era facile vincere qui, era una tappa molto complicata, come era impensabile fare 24 vittorie nelle ultime 25 giornate. La Fiorentina ha fatto una grandissima partita ma questo gruppo ha meriti enormi. Abbiamo fatto una stagione memorabile e dobbiamo coronarla al meglio. Tutti ci davano per spacciati, l’allenatore andava cacciato ma ci vuole sempre molta calma nei giudizi. Noi abbiamo iniziato il campionato in maniera troppa allegra ma siamo stati bravi a rialzarci. Dove guarderemo Roma-Napoli? Domani faremo l’allenamento e per preparare la partita col Carpi. Faremo l’allenamento e poi ci diranno il risultato, sperando che il Napoli non vinca così sarà Scudetto. Ci saranno altri Buffon in futuro? Spero di si per il calcio mondiale. Buffon non lo mettiamo da parte, è in ottima condizione, sia fisica che mentale e anche stasera ci ha messo una pezza parando il rigore. Perché Lemina invece che Hernanes? Perché il brasiliano aveva giocato mercoledì e poi perché  Lemina ha ottime geometrie e contro la Fiorentina poteva essere la sua partita. Lo stesso discorso vale per Evra, mercoledì Alex Sandro aveva fatto benissimo così come il francese stasera contro un avversario difficile come Tello. Sento mio questo Scudetto? I trofei che i giocatori mi fanno vincere li sento miei e non mi interessano niente i discorsi che fanno all’esterno. Nel calcio, così come nella vita, contano solo i risultati. Da me a Livorno si dice che le chiacchiere le portano via il vento, le biciclette i livornesi. Già programmati alcuni acquisti per l’estate? Non so che acquisti faremo ma la nostra ambizione deve essere massima e dobbiamo puntare e cose che sembrano impossibili ma non lo sono. Dobbiamo cercare di arrivare a vincere la Champions. Sarebbe riduttivo pensare solo al campionato e alla Coppa Italia. In settimana la firma sul contratto? Vediamo, ho già detto che se decidevo di andare via lo avrei comunicato tempo fa alla società”.

CALCIOMERCATO.COM