Allegri: “Gran bel debutto. Ma possiamo fare anche meglio”

ALLEGRI
Massimiliano Allegri non può che essere soddisfatto del suo debutto da allenatore della Juve allo Stadium. Ma come Antonio Conte, trova qualcosa che la sua squadra può migliorare. “E’ stato un bellissimo debutto, in uno stadio stupendo che è davvero un fattore aggiunto per noi. E’ stata una serata particolare, un’emozione unica entrare per la prima volta da allenatore della Juve. Abbiamo iniziato bene. Dovevamo sbloccare presto, visto che l’Udinese è pericolosa in ripartenza. Abbiamo fatto una bella partita, anche se nella ripresa c’è stato un momento di piccola sofferenza e nel primo tempo potevamo segnare di più. Questa squadra ha enormi qualità e conserva dei margini di crescita”.
Allegri parla volentieri di alcuni giocatori autori di partite parecchio convincenti. “Pereyra? Mi ha sorpreso, sapevo che era forte ma non così. E’ un giocatore dinamico, tecnico e fisico. Nella mia Juve lo vedo come mezz’ala. E devo elogiare uil lavoro degli attaccanti: Tevez e Llorente hanno fatto una grande partita, come Coman e Morata, che sono entrati alla grande. Lo spagnolo ha subito sfiorato il gol con una giocata bellissima”.
GAZZETTA DELLO SPORT