Allegri: ‘Girone complicato, i nuovi avranno spazio’

ALLEGRI

L’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri ha dichiarato dopo la vittoria per 2-0 nella prima giornata diChampions League contro gli svedesi del Malmoe: “In Europa non esistono partite facili, come ha dimostrato anche stasera il Liverpool. Sapevamo di trovarci di fronte una squadra molto fisica, quindi dovevamo essere bravi sotto l’aspetto tecnico senza l’ansia e la frenesia di segnare subito”.

GIRONE COMPLICATO – “Nel primo tempo è andata così così, abbiamo giocato meglio nella ripresa e alla fine la vittoria è meritata, anche perché abbiamo sbagliato diversi altri gol. Era importante partire bene perché siamo in un girone complicato, tra l’altro l’Olympiacos ha battuto l’Atletico Madrid e quindi serviranno più punti per qualificarsi agli ottavi di finale”.

LARGO AI NUOVI – “Ho chiesto a Tevez di giocare più arretrato tra le linee per allungare la squadra avversaria, non sempre abbiamo sfruttato al meglio la spinta di Lichtsteiner sulla fascia destra. Morata è entrato e ha fatto subito bene come Pereyrasabato con l’Udinese, Romulo si sta inserendo e diventerà un giocatore importante. Sono soddisfatto di avere tanti giocatori che mi danno certezze, nel corso della stagione ci sarà bisogno di tutti”. 

CALCIOMERCATO.COM