Afghanistan: kamikaze attaccano lo scalo di Kabul, tutti uccisi

Kabul_International_Airport_in_2008

Un gruppo di kamikaze armati di bombe ha attaccato l’aeroporto internazionale di Kabul: ne e’ seguito uno scontro con le forze armate afghane in cui sono morti i quattro del commando. I talebani hanno rivendicato l’operazione. L’attacco e’ avvenuto alle 04:20 ora locale, nella notte italiana, da un edificio in costruzione vicino allo scalo, nella zona di Oasaba: da li’ i terroristi, che si erano arrampicati dall’esterno si sono asserragliati all’interno e da li’ hanno cominciato ha sparare sulle forze di sicurezza.

  L’obiettivo era la zona militare delle installazioni aeroportuali, usate tanto per fini civili che militari. Le forze armate afghane sono riuscite ad avere ragione degli attaccanti quattro ore dopo, senza che si registrassero vittime, hanno assicurato fonti delle forze di sicurezza, ne’ tra i militari ne’ tra i civili. Il portavoce del ministero dell’Interno ha confermato che la zona ora e’ “sotto controllo”. I voli previsti sono stati deviati in un altro aeroporto.

AGI