Aereo Air Algerie con 116 a bordo si schianta, il relitto in Mali

Air_Algérie

Il relitto “disintegrato” dell’aereo della Air Algeria, scomparso ieri con 116 persone a bordo, tra cui 51 francesi, è stato rinvenuto nel nord del Mali. Lo ha riferito l’Eliseo, annunciando l’invio di militari sul posto per garantirne la sicurezza e raccogliere i primi elementi utili all’indagine.

Partito da Ouagadougou, nel Burkina Faso, il volo era diretto ad Algeri, ma è scomparso dai radar una cinquantina di minuti dopo il decollo. Il relitto è stato localizzato nella regione di Gossi, “in prossimità della frontiera del Burkina Faso”, stando a quanto si legge nel comunicato della presidenza francese. La città di Gossi si trova a circa 100 chilometri a sud-ovest di Gao, la principale città nel nord del Mali.

“L’apparecchio è stato chiaramente identificato sebbene si sia disintegrato”, ha precisato l’Eliseo. Oltre ai 51 francesi, tra le vittime si contano 24 cittadini del Burkina Faso, otto libanesi, sei algerini, sei spagnoli (i membri dell’equipaggio), cinque canadesi, quattro tedeschi e due lussemburghesi. Smentita la presenza di Mariela Castro, figlia del presidente cubano Raul Castro.

TMNEWS