Abbiati frena El Shaarawy: “Derby? Torni con calma”

ABBIATI

Il derby si avvicina e chi meglio di Christian Abbiati, uno della vecchia guardia rossonera, può sapere cosa deve fare il Milan per vincerlo? “Noi senatori cerchiamo di dare consigli ai più giovani, serve concentrazione e tranquillità. Errori da evitare? La squadra nell’ultimo periodo si sta comportando bene, siamo compatti e corti, tutti aiutano in fase difensiva. Io vado a letto presto la sera prima della gara, spero di andare a letto tranquillo anche domenica sera”. Per il Milan potrebbe essere fondamentale in ottica Europa League. “È un obiettivo minimo per noi, ma è pur sempre un obiettivo. Dopo la sconfitta di Roma, la strada è più in salita, ci sono tre squadre davanti noi. Cercheremo di fare nove punti nelle ultime tre partite e poi vedremo”. Una mano potrebbe darla El Shaarawy, finalmente tornato a disposizione. “Visto gli infortuni seri che ha avuto Stephan, io credo sia meglio non affrettare i tempi”.

DE SCIGLIO — Sul magazine Style Mattia De Sciglio si lascia andare in alcune considerazioni. Come quella sul terzino dell’Atletico Madrid, Insua. “Un giocatore con il quale regolare i conti? Gioco da poco, ma uno c’è: Emiliano Insua dell’Atletico. Nella partita di San Siro mi è venuto addosso come un carro armato, pazzesco”. Il laterale rossonero parla anche dei grandi del passato. “Nesta mi ha fatto da chioccia nelle prime esperienze in prima squadra. Mi paragonano a Maldini? Per me è un onore, ma per fare quello che ha fatto Paolo devo fare ancora molta strada”. Ma Mattia è milanista nel sangue? “Sì, grazie a mio padre e mio nonno: il nostro Milan tornerà a vincere, non ci sono dubbi”.

GAZZETTA DELLO SPORT